Via Pietro d’Abano a Padova è una piccola e stretta laterale pedonale di Piazza della Frutta, che conduce in Via Santa Lucia vicino all’Oratorio di San Rocco. Più o meno a metà della via, sotto i portici, si trova l’Enoteca All’Ombra della Piazza, una piccola enoteca e cicchetteria che ricorda un tradizionale bacaro veneziano.

L’interno è allestito in maniera tradizionale rivisitata in chiave moderna e curato nei particolari, con strutture in metallo e legno chiaro, pochi tavolini e un grande bancone dove sono esposti mille cicchetti diversi ed invitanti. Nella bella stagione l’Enoteca dispone anche di una serie di tavolini esterni allestiti in Piazza della Frutta.

L’enoteca propone una selezione di circa 400 etichette, di cui una ventina vengono proposti alla mescita. L’offerta si concentra su piccoli vignaioli, e in particolare su vini naturali e biologici, spesso di difficile reperibilità, ma accuratamente selezionati attraverso un contatto diretto con le cantine e con i produttori. La selezione include vini locali e nazionali, molte bottiglie provenienti dal sud Italia e alcune proposte estere.

Vengono poi serviti Spritz e birre artigianali, tra cui la Padovàner, una birra artigianale non filtrata, sia bionda che ambrata, prodotta in esclusiva per l’enoteca dal Birrificio Indipendente Decimoprimo di Trinitapoli (in provincia di Barletta).

Punto forte dell’Enoteca sono però i cicchetti, proposti in moltissime sfiziose variazioni. Alcuni, in particolare pizze e pizzette, vengono cotti al momento. Tra le varie proposte figurano:

  • Crostini assortiti – ottimi quelli con baccalà mantecato
  • Mezza spianata con la mortadella al tartufo
  • Polpette al tonno, melanzane e carne
  • Focacce farcite – chiedete quella con porchetta di Ariccia e radicchio di Treviso!
  • Panzerotti e Pizzette farcite – da non perdere la stracciatella e crudo!
  • Selezione di fritti

L’atmosfera è vivace e il locale negli orari di punta tende ad essere molto affollato. I posti a sedere sono limitati (sia all’interno che in piazza), ed è spesso molto difficile trovare posto a sedere. E’ comunque possibile prenotare un tavolo per l’aperitivo. Il servizio è cortese e simpatico, ma risulta un po’ lento e confuso, sopratutto di venerdì e sabato e in particolare in piazza, vista la distanza dell’enoteca. I prezzi sono nella media (appena un po’ troppo alti quelli dei vini al calice) e i cicchetti sicuramente da non perdere!

Inoltre, periodicamente l’enoteca organizza degustazioni speciali con la partecipazione dei produttori di vino.

In conclusione, si tratta di un’ottima soluzione per un aperitivo sfizioso, magari in compagnia. Nella bella stagione, i tavoli nella meravigliosa Piazza della Frutta rappresentano un plus da considerare!

Condividi